Fisioterapisti

Chi siamo

Il Gruppo italiano fisioterapisti fibrosi cistica (GIFT/FC) è attivo dal 1989 con l’obiettivo di rispondere alle necessità di apprendimento specialistico nelle aree della fisioterapia e riabilitazione del paziente con fibrosi cistica.
L’intento del gruppo è fare emergere le competenze dei fisioterapisti, attingendo alle conoscenze ed esperienze di ogni membro, per creare e diffondere una cultura riabilitativa e offrire momenti di confronto e di crescita professionale.
Il GIFT è uno dei gruppi professionali riconosciuti all’interno della SIFC ed è rappresentato da un coordinatore, un segretario e un referente, che si rinnovano ogni tre anni. Per il triennio 2017-2019 sono stati eletti i seguenti fisioterapisti:

Coordinatore: Simone Gambazza, Milano
Segretario: Anna Brivio, Milano
Referente: Clizia Cazzarolli, Verona
Membro Direttivo SIFC: Sara Tomezzoli, Verona

Formazione

Durante il congresso nazionale SIFC, il GIFT/FC organizza una sessione parallela, una riunione del gruppo GIFT/FC e un corso precongressuale.
Durante il Meeting di primavera è organizzata una riunione per fare il punto sui progetti in corso ed è un momento di confronto.

Organizzazione

I membri del GIFT/FC sono coinvolti in gruppi di studio e commissioni SIFC e nei progetti di ricerca.
All’interno del GIFT si costituiscono gruppi di studio per la realizzazione di progetti condivisi dal gruppo.
Attualmente sono attivi i seguenti gruppi:

Gruppo di studio sull’esercizio fisico

L’obiettivo del gruppo è stendere documenti condivisi sulla valutazione e il monitoraggio nel tempo della tolleranza allo sforzo e sull’impostazione e rivalutazione dei programmi di allenamento nel paziente con fibrosi cistica.
Attualmente, il gruppo è composto da Giulia Mamprin (responsabile), Cesare Braggion, Giancarlo Piaggi, Marianna Daldoss, Luigi Graziano, Anna Meschi e Clizia Cazzarolli.

Gruppo di studio sull’incontinenza urinaria

L’obiettivo del gruppo è individuare delle raccomandazioni per la valutazione e il trattamento dell’incontinenza urinaria femminile in FC.
Il gruppo è composto da Annalisa Fogazzi (responsabile), Fabianna Timelli, Federica Carta, Paola Leone.

Gruppo di studio sul trapianto polmonare

L’obiettivo del gruppo è individuare delle raccomandazioni per la valutazione e il trattamento del paziente nella fase pre e post trapianto polmonare.
I membri del gruppo sono: Tamara Perrelli, Paola Leone (responsabili), Anna Brivio, Beatrice Ferrari, Elena Balestri, Emilia Privitera, Fabio Crecco, Irene Piermarini, Martino Giordano e Carmela Bonomo.

Progetti di studio

Nonostante il personale fisioterapico sia sempre numericamente al di sotto degli standard of care pubblicati, il GIFT/FC ha intrapreso numerose iniziative di studio e di ricerca multicentriche:

  • “Attività fisica abituale e performance fisica in soggetti adolescenti con fibrosi cistica”. Lo studio è terminato a giugno 2016 e l'articolo è in preparazione per la pubblicazione. Hanno partecipato i fisioterapisti dei centri di Verona, Parma, Cerignola, Treviso e Firenze.
  • “Six Minute Walk Test nei bambini italiani affetti da fibrosi cistica di età compresa tra 6 e 11 anni: confronto con la popolazione sana di riferimento”. Lo studio è stato approvato dal Comitato etico di Firenze e proposto a vari centri italiani ed è ancora in corso. I centri coinvolti sono: Roma, Cerignola, Cesena, Genova, Torino, Milano, Catania, Atri, Brescia, Napoli, Potenza, Rovereto e Verona.
  • “Fisiobri: valutazione del supporto fisioterapico domiciliare alla terapia antibiotica con colistimetato sodico (Colobreathe®)”. Lo studio approvato dal Comitato etico di Milano è terminato e in attesa delle risposte dei comitati etici dei centri coinvolti. I dati raccolti dai centri di Milano, Atri, Cerignola, Treviso, Napoli sono in elaborazione.
  • Il Core Competence del Fisioterapista specialista in Fibrosi Cistica (Tartali C, Zuffo S, Alatri F et al. Core competencies for physiotherapists working with cystic fibrosis patients in Italy. J Cyst Fibros. 2012;11 Suppl 1:S111) è stato tradotto in lingua inglese ed è in fase di sottomissione su rivista internazionale.